Parrocchia San Francesco da Paola

Home » Vita parrocchiale » Oratorio

Oratorio

Annunci

banner_per_oratorio_0ANNO PASTORALE 2017/18

Oratori e attività sportive

 “Voi giovani dovete, frequentando l’Oratorio, sentirvi come a casa vostra, e trattare tra di voi come tra amici, tra conoscenti e tessere così quelle relazioni sociali e spirituali che fanno della nostra società̀ una società̀ libera, un popolo unito e compatto, con le idee uniformi e capaci di generare grandi imprese, sostenere grandi avvenimenti. Lo dovete amare, o giovani, soprattutto perché́ siete voi a dare la tonalità all’Oratorio, ai divertimenti, alla vivacità̀, all’attività̀, alle opere che possono partire da un Oratorio. Guardate che dovete considerarlo vostro, e non farne un bacino chiuso, non una accolta silenziosa, puramente contenuta dalla disciplina, ma farne, come ho visto or ora negli esercizi ginnastici, una palestra”   (Papa Paolo VI)

All’interno del vissuto oratoriano vengono offerte proposte che intendono completare ed interagire con il percorso formativo umano e spirituale. In questo senso l’Oratorio diventa un “laboratorio dei talenti” in cui sperimentare con la vita quanto appreso dalla catechesi e dalla tradizione cristiana.

A seconda delle proposte in calendario le iniziative si svolgeranno presso l’Oratorio Daniele Comboni oppure presso l’Oratorio di S. Francesco da Paola.

Responsabile: don Claudio

Proposte di animazione giovanili

I giovani sono il futuro della Chiesa per questo non bisogna stancarsi di seminare valori umani e spirituali attraverso in linguaggi tipici della loro età. Nella vita di gruppo e nella relazione tra educatori ed educandi sperimenteranno in embrione la bellezza e la difficoltà del vivere insieme all’interno di una comunità di vita e di fede.

  • Sabato Young

Ogni mese, da settembre a maggio, viene proposto un sabato sera in cui i giovanissimi si incontrano per una proposta formativa, una cena conviviale, un’esperienza di gioco e di condivisione. Con i ragazzi sono presenti alcuni genitori, don Claudio, e l’educatrice Silvia.

  • Grest estivo

È la classica proposta oratoriana con tre settimane vissute a tempo pieno.  Da lunedì a venerdì, ogni giorno dalle 8.00 alle 18.00, mensa compresa, i ragazzi delle elementari e delle medie possono vivere l’esperienza dello stare insieme, del divertimento, il gioco informale e strutturato, dei laboratori e della preghiera. Ci si è dati un tetto massimo di presenze (100 ragazzi e 20 animatori) per garantire la massima serietà e qualità del servizio. È presente don Claudio, le educatrici Silvia e Camilla, nonché 10 genitori che collaborano.

  • Vacanze al mare

Non vuole essere servizio di babysitteraggio ma un’esperienza di vita comune tra i ragazzi delle superiori affinché rafforzino l’intesa umana ed educativa. Attraverso esperienze come questa si cerca di formare il futuro gruppo “dirigenziale” di giovani oratoriani

Proposte di aggregazione

L’aggregazione in ambito oratoriano rappresenta il ponte tra la strada e la Chiesa. Sono proposte umane e valoriali destinate anche a chi non ancora compiuto una precisa scelta di fede.  Favoriscono però la possibilità di incontrare queste persone ancora in cammino, di poter parlare con loro offrendo proposte di impegno e di servizio. È un anticamere alla scelta di fede ed impegno nella comunità. Questi luoghi di aggregazione, se frequentati con assiduità e determinazione all’annuncio da parte dei laici impegnati, sono luoghi destinati alla ri-evangelizzazione dei tanti cristiani tiepidi che rimangono sempre alla finestra.

I Bar, negli oratori Comboni e San Francesco da Paola

Sono luoghi di riferimento e di aggregazione per tantissime persone e sono aperti a tutti: per questo viene chiesta la massima correttezza di comportamento ed esemplarità nei confronti dei minori. Molto spesso il bar assolve anche alla funzione di prima accoglienza e di filtro per accedere ad altre esperienze oratoriane. I nostri Bar, non godendo di nessuna agevolazione, rispondono a tutti i requisiti fiscali e sanitari previsti dalla normativa civile.

Carnevale

È una festa che coinvolge bambini e famiglie e vede nell’oratorio un punto di aggregazione privilegiato. Un luogo protetto capace di offrire animazione, gioia per i bambini e le loro famiglie.  Viene preparato dai giovani e dagli animatori. Si vive nella domenica di carnevale o il martedì grasso in entrambi gli Oratori.

Gruppo Eventi

Nato come supporto a tante iniziative aggregative, da anni organizza eventi culinari (spiedi, salamine e patatine …) per animare l’ambiente oratoriano con gioia e sostenere economicamente le attività ed i lavori in oratorio.

Referente: Vincenzo Terlizzi

Rogo della Vecchia

Come per il carnevale, anche il giovedì di metà quaresima è occasione di incontro attorno a questa antica tradizione bresciana del Rogo di un pupazzo gigantesco a forma di Vecchia signora. Il Gruppo Eventi e il gruppo giovani preparano questa attività

Referente: Gruppo Eventi

Un cuore di voci

Questo gruppo canoro che raccoglie circa 40 bambini è nato alcuni anni fa per l’animazione dei momenti di festa della vita parrocchiale ed oratoriana. Ha avuto modo di farsi conoscere attraverso esecuzioni cittadine.  Oggi è una proposta canora, rivolti ai bambini, di grande qualità capace di suscitare forti emozioni.

Referente: Angela Di Filippo

Progetti condivisi con il territorio

I nostri oratori offrono la disponibilità nei giorni indicati dai programmi e con persone qualificate, dello svolgimento dei compiti scolastici ed il perfezionamento della lingua italiana ai ragazzi che necessitano di supporto educativo.

Progetto “Vivi il Quartiere”

Questo progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia.  Prevede una serie di azioni aggregative e formative per i minori tra cui lo spazio compiti scolastici

Referente di progetto: don Claudio

Presso l’oratorio S. Daniele Comboni

Educatrice: Silvia Saletti

Giorno: il venerdì alle ore 16.00 alle 20.00 con inizio nel mese di ottobre 2107 – In settimana, rispetterà le diverse proposte formulate dal progetto.

Presso l’oratorio di S. Francesco da Paola

Educatrice: Gabriella Sottini

Giorno: Compiti scolastici – mercoledì dalle ore 16.00 – 18.00 con inizio nel mese di ottobre 2017

Gruppo “api operose”

Presso l’oratorio di S. Francesco da Paola

Referenti: Gabriella Poncipè, Lidia Lodolo, Graziella Ricci, Orestilla Bruni Zani

Iniziative: mercatino di Natale con vendita di oggettistica varia, per il sostegno delle opere parrocchiali.

Proposte sportive

Negli anni 60 i vescovi italiani ebbero a promuovere la campagna: “un gruppo sportivo in ogni parrocchia”.  Ancora oggi lo sport rappresenta possibilità educativa per il mondo giovanile.  Valori come il sacrificio, l’allenamento costante, il gioco di squadra,  le motivazioni…  sono premesse ad un vissuto spirituale sempre più profondo. Ricorda un detto di padre Semeria, confermato da recenti indagini della Università Cattolica di Milano: “Dove è maggiore l’attività sportiva, è maggiore anche la presenza alla Santa Messa e al catechismo.”

Minibasket “Comboni”

Da molti anni il minibasket Comboni è punto di riferimento del territorio per la pallacanestro giovanile.  Rivolto ai ragazzi dei 6 ai 11 anni è praticato nella brutta stagione all’interno della palestra della Scuola Sraffa.

Gli allenamenti si svolgono ogni martedì e giovedì, dalle ore 17.00 alle ore 19.00 nella Palestra dello Sraffa o sul campo dell’Oratorio.

Referente: Daniele Assoni

Polisportiva “Buon Pastore”

La Polisportiva è nata all’interno dell’Oratorio per offrire un quadro giuridico alle molteplici attività motorie proposte all’interno degli spazi sportivi.  Dal lunedì al sabato,  nelle diverse fasce orarie pubblicizzate,  sono proposte attività per ragazzi dei 6 ai 99 anni:  danza, pilates, yoga, ginnastica dolce, ballo latino americano … Il desiderio della nostra comunità educativa è completare il percorso formativo di ogni persona anche attraverso la corporeità e la socializzazione

Referente: don Claudio

Spazio gioco informale

Nella  vita oratoriana, non tutto deve necessariamente essere strutturato. L’offerta spazi liberi (quali campi di basket, di calcio, di pallavolo …)  consente ai ragazzi di praticare un gioco informale finalizzato al divertimento ed allo stare in compagnia degli amici. L’Oratorio ha comunque la responsabilità morale (oltre che giuridica ed assicurativa) di garantire la presenza tutti adulti che supervisionino il gioco dei ragazzi.  Per questo, non potendo garantire sempre la sorveglianza,  si è costretti ad imporre orari di apertura e chiusura degli spazi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

calendario

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: